Colpo di frusta: come richiedere il risarcimento

Il colpo di frusta è molto diffuso in caso di incidenti automobilistici, soprattutto quando il veicolo subisce un tamponamento violento o uno scontro frontale o laterale. Andiamo a scoprire come può avvenire, i sintomi che ne conseguono e come è possibile chiedere il risarcimento per il colpo di frusta.

Cos’è il colpo di frusta?

Gli incidenti a Milano che causano il colpo di frusta è un evento traumatico che va ad interessare il rachide cervicale. Insorge in seguito ad un brusco movimento del capo che supera i limiti fisiologici di escursione articolare. Avviene quando il sedile ed il conducente subiscono una forte accelerazione che li proietta in avanti. Il peso del capo tende per inerzia a conservare la posizione iniziale e, mentre il resto del corpo viene spinto in avanti, la testa viene pressata contro il poggiatesta. Successivamente il capo viene proiettato in avanti con una velocità superiore rispetto al resto del corpo, dando origine appunto al colpo di frusta.

RICHIEDI SUBITO LA NOSTRA CONSULENZA E OTTIENI IL MIGLIOR RISARCIMENTO

Quali sono i sintomi del colpo di frusta?

I sintomi del colpo di frusta sono dolore cervicale, ronzii alle orecchie, rigidità dei muscoli del collo e del dorso, mal di testa e limitazione nei movimenti. Per guarire è necessario riposo più assoluto, limitando al massimo i movimenti del collo e della testa. Per questo spesso in ospedale si applica il collare rigido per il colpo di frusta. Esso esercita un’azione di sostegno che protegge il tratto cervicale sia dai movimenti incongrui che da sollecitazioni di altro tipo. Grazie al collare per il colpo di frusta ed all’immobilità che ne consegue l’infiammazione regredisce piano piano. La prognosi clinica può comprendere anche l’assunzione dei cosiddetti farmaci FANS.

Il risarcimento per il colpo di frusta

Per ottenere il risarcimento per il colpo di frusta è necessario seguire una procedura ben precisa. Bisogna compilare il modulo di constatazione amichevole e recarsi in pronto soccorso per accertare la presenza del colpo di frusta. Qui verranno rilasciati il certificato medico ed i giorni di prognosi di malattia necessari. Una volta guariti bisognerà inviare la domanda di risarcimento per il colpo di frusta alla compagnia assicurativa. Quest’ultima procederà a nominare un medico legale per una visita e per esaminare la documentazione medica presentata. A questo punto egli stimerà la percentuale di invalidità del soggetto e a quanto ammonterà il rimborso assicurativo per l’incidente stradale. Il calcolo del risarcimento per il colpo di frusta dipenderà dalla valutazione di diversi fattori che vanno dai risultati delle analisi medico-legali ai giorni di degenza assegnanti ed includono anche età e sesso dell’infortunato. Per consulenze in merito potete contattare Studio9 Risarcimenti Assicurativi.

RICHIEDI SUBITO LA NOSTRA CONSULENZA E OTTIENI IL MIGLIOR RISARCIMENTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *