Incidente con veicolo non assicurato: cosa fare

Se si è stati vittima di un sinistro con un veicolo non assicurato cosa fare? Si può ottenere un risarcimento? La risposta è sì. Infatti per ovviare a questa problematica e garantire un rimborso equo, è stato istituito il fondo di garanzia per le vittime della strada. Questo ha il compito di intervenire tutte le volte che si viene coinvolti in un incidente stradale con un veicolo non assicurato.

Incidente con veicolo ignoto: a chi rivolgersi?

Il fondo di garanzia per le vittime della strada entra in azione anche quando si fa un incidente con un veicolo ignoto. Cosa significa? Si pensi ad esempio al caso in cui il conducente, dopo il sinistro, riesca a darsi alla fuga senza permettere al danneggiato di annotare gli estremi della targa ed i suoi dati. E se invece l’incidente avviene con un’auto straniera senza assicurazione? Anche in questo caso, dopo un primo intervento della Consap, la Concessionaria Servizi Assicurativi Pubblici e a seguito di una serie di accertamenti, al risarcimento provvederà il fondo. Tuttavia vi è una franchigia da pagare di 500 euro. I danni inferiori a tale importo, dunque, non saranno rimborsati. Parliamo di una lieve ammaccatura, la rottura di uno specchietto o ancora un problema fisico o una contusione guaribile in un paio di giorni.

Contattaci e richiedi subito il miglior risarcimento possibile

Fondo di garanzia: come funziona

Il fondo di garanzia agisce attraverso delle compagnie assicuratrici (c.d. designate) che gestiscono la procedura di risarcimento come se il mezzo non assicurato o non identificato fosse assicurato presso di loro. Una volta aver liquidato il danno, il fondo procede a recuperare quanto pagato direttamente dal danneggiante, sempre che questi venga identificato. Attenzione al fatto che, come detto precedentemente, tale fondo ha dei limiti. Infatti, se l’incidente è con un’auto senza assicurazione sono risarciti sia i danni alle cose che alle persone, ma se il mezzo non è identificato sono rimborsati unicamente i danni alla persona.

Come effettuare la richiesta di risarcimento

Quindi un incidente con un veicolo non assicurato ha diritto al risarcimento. Vediamo come fare. In primo luogo si deve inviare la richiesta alla compagnia assicuratrice designata che gestisce la procedura all’interno della regione in cui è avvenuto il sinistro. Una copia andrà inviata anche alla Consap. Nella richiesta bisognerà specificare tutti i dati e la dinamica del sinistro e gli estremi del conducente e dei veicoli coinvolti (se disponibili). Inoltre è importante specificare anche l’entità dei danni, comprese le eventuali lesioni fisiche. Ad aiutarvi nel disbrigo di queste pratiche ci saranno i professionisti di Studio9 Risarcimenti Assicurativi.

Contattaci e richiedi subito il miglior risarcimento possibile

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *